FIRST CONFERENCE ON SACRED MOUNTAINS | film ZEMU chiude i lavori | verso Trieste

k2014_080

L’eremo rifugio nella radura di Yongiotang, ai piedi del Kanchenzonga e del Pandim. Si pensa che questo sia stato uno dei beyul – luoghi rifugio sacri  – di Guru Rinpoche. Foto di Enrico Ferri.

Martedì 13 e mercoledì 14 dicembre si svolgerà la prima Conferenza Internazionale sulle Montagne Sacre. La cornice è quella splendida e preziosa dell’Auditorium Varrone di Rieti. La platea di studiosi, internazionale, è davvero di grande respiro, con percorsi e provenienze che sottolineano la diversità e la differenza delle culture e delle montagne. Lo scopo è encomiabile: ridare speranza ed energia alle Terre Alte colpite dal recente terremoto. Chiuderà la due giorni di lavori il film sulla Zemu Exploratory Expedition guidata da Alberto Peruffo nel 2014 sulle montagne sacre himalayane ai confini tra Sikkim, Nepal e Tibet: il Pandim e il grande Kanchenzonga. Regia di Enrico Ferri

india-132-copia

Il lato meno conosciuto del Kanchenzonga emerge dalle inesplorate foreste del Sikkim dopo 5 giorni di cammino. Foto di Enrico Ferri.

Il film andrà poi in tournée con la nuova realizzazione artistica dal titolo H-AMBIENT² di cui presto sveleremo i dettagli. Debutto il 7 di febbraio al Teatro Miela di Trieste.

Riportiamo sotto il Comunicato Stampa e il dettaglio degli interventi e dei partecipanti.

Un terremoto è un evento tanto inaspettato quanto devastante. Distrugge le case, rapisce le vite, torchia gli animi. Ma l’energia che porta con sé, così immensa da scuotere le montagne, non può distruggere la cultura e lo spirito di chi ad essa si abbevera. L’università, che nella trasmissione della cultura trova la sua ragion d’essere, non può tradire il proprio ruolo istituzionale e, sebbene anch’essa duramente colpita dal sisma, ha il dovere di contribuire a rinsaldare la volontà comune di reagire agli eventi avversi e di impegnarsi nella ricostruzione.

Lo fa con i propri studenti, con i docenti e con le associazioni che essi stessi hanno promosso, e con l’Associazione che da sempre è più attiva nel mondo della Montagna. Lo fa traendo energia dalla Montagna, così forte e maestosa da essere spesso considerata sacra.

Il Comitato organizzatore:
F. Pedrotti, A.Ciaschi, G. Damiani, S. Landi, B. Schirone, F. Desideri, I. Millesimi.

cover12back

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...