Articoli con tag: Trissino

DESERTI. Ho visto il fango | PFAStour 01 | CAMMINARE INSIEME, NEI TERRITORI. La radice di ogni conoscenza e rivoluzione civile | nel testo e nella poesia di CLAUDIO LUPO | con documentazione fotografica e nota a margine su GEOGRAFIA CONCRETA

DESERTI. Ho visto il fango di Claudio Lupo* Può capitare di organizzare o partecipare ad un viaggio e poi al ritorno essere delusi nelle aspettative o perché ci si aspettava realtà diverse o perché non siamo riusciti ad instaurare un

In evidenza / Lascia un commento

DESERTI. Ho visto il fango | PFAStour 01 | CAMMINARE INSIEME, NEI TERRITORI. La radice di ogni conoscenza e rivoluzione civile | nel testo e nella poesia di CLAUDIO LUPO | con documentazione fotografica e nota a margine su GEOGRAFIA CONCRETA

DESERTI. Ho visto il fango di Claudio Lupo* Può capitare di organizzare o partecipare ad un viaggio e poi al ritorno essere delusi nelle aspettative o perché ci si aspettava realtà diverse o perché non siamo riusciti ad instaurare un

In evidenza / Lascia un commento

14 ottobre | LA REGIONE VENETO TRA AUTONOMIA, DISTRUZIONE DEL TERRITORIO, SIMBOLI INOPPORTUNI E LIMITI PFAS | il nuovo sito PFAS.land

Domenica 14 ottobre il movimento No Pfas è sceso di nuovo in piazza, sulle strade, per esprimere il proprio dissenso contro la presa in giro di una Regione Veneto che si autocelebra, grazie al Sindaco di Trissino, Davide Faccio, con

In evidenza / Lascia un commento

14 ottobre | LA REGIONE VENETO TRA AUTONOMIA, DISTRUZIONE DEL TERRITORIO, SIMBOLI INOPPORTUNI E LIMITI PFAS | il nuovo sito PFAS.land

Domenica 14 ottobre il movimento No Pfas è sceso di nuovo in piazza, sulle strade, per esprimere il proprio dissenso contro la presa in giro di una Regione Veneto che si autocelebra, grazie al Sindaco di Trissino, Davide Faccio, con

In evidenza / Lascia un commento
/ PFAS

DEADLINE per la PROCURA. 10 PUNTI di Greenpeace, GIORNALISMO d’inchiesta e 10 QUESTIONI irrisolte. L’imbonimento delle MASSE | Lettera aperta

PFAS. Lettera aperta ai cittadini contaminati e alle industrie contaminanti, dopo il 22 aprile e la richiesta di concordato. +++ DEADLINE per la PROCURA. 10 PUNTI di Greenpeace, GIORNALISMO d’inchiesta e 10 QUESTIONI irrisolte. L’imbonimento delle MASSE | Lettera aperta

In evidenza / Un Commento
/ PFAS

DEADLINE per la PROCURA. 10 PUNTI di Greenpeace, GIORNALISMO d’inchiesta e 10 QUESTIONI irrisolte. L’imbonimento delle MASSE | Lettera aperta

PFAS. Lettera aperta ai cittadini contaminati e alle industrie contaminanti, dopo il 22 aprile e la richiesta di concordato. +++ DEADLINE per la PROCURA. 10 PUNTI di Greenpeace, GIORNALISMO d’inchiesta e 10 QUESTIONI irrisolte. L’imbonimento delle MASSE | Lettera aperta

In evidenza / Un Commento

VALBONA, VALBONA, CHE NON TORNERAI… | Cronaca di un abominio | la DISTRUZIONE DEL TERRITORIO e delle sue tracce più antiche nel VENETO contemporaneo

VALBONA, VALBONA, CHE NON TORNERAI… di Michele Santuliana «Meditate la tenebra e l’inverno di questa valle percossa dal pianto». Bertolt Brecht, coro finale dell’Opera da tre soldi  Sono arrivato in contrada verso metà pomeriggio. Il sole di giugno, ormai calante

In evidenza / 7 commenti

VALBONA, VALBONA, CHE NON TORNERAI… | Cronaca di un abominio | la DISTRUZIONE DEL TERRITORIO e delle sue tracce più antiche nel VENETO contemporaneo

VALBONA, VALBONA, CHE NON TORNERAI… di Michele Santuliana «Meditate la tenebra e l’inverno di questa valle percossa dal pianto». Bertolt Brecht, coro finale dell’Opera da tre soldi  Sono arrivato in contrada verso metà pomeriggio. Il sole di giugno, ormai calante

In evidenza / 7 commenti

Le responsabilità POLITICO/CULTURALI dell’inquinamento da PFAS | DISCORSO SUL PAPALAGI VENETO ovvero due fortissime provocazioni a margine della GIORNATA CONTRO I CRIMINI AMBIENTALI | Prima delle BARRICATE

«Sia chiaro una cosa: Zaia non è la soluzione, ma è la causa dell’inquinamento da PFAS. A meno che non faccia chiudere l’azienda e ricollochi tutti gli operai. A prescindere dal Commissario e dall’ignobile propaganda negazionista di Miteni Informa. Altrimenti?

In evidenza / Lascia un commento

Le responsabilità POLITICO/CULTURALI dell’inquinamento da PFAS | DISCORSO SUL PAPALAGI VENETO ovvero due fortissime provocazioni a margine della GIORNATA CONTRO I CRIMINI AMBIENTALI | Prima delle BARRICATE

«Sia chiaro una cosa: Zaia non è la soluzione, ma è la causa dell’inquinamento da PFAS. A meno che non faccia chiudere l’azienda e ricollochi tutti gli operai. A prescindere dal Commissario e dall’ignobile propaganda negazionista di Miteni Informa. Altrimenti?

In evidenza / Lascia un commento

LA CARICA di QUALITÀ e CONTENUTI del Movimento No Pfas contro i CRIMINI AMBIENTALI | documenti della Giornata DIFENDIAMO MADRE TERRA del 22 aprile 2018 | PAROLE, MUSICA e REPORTAGE FOTOGRAFICI senza confini

«Speriamo che il 22 sia stato davvero un inizio, un inizio dove il concetto di Crimine Ambientale sia stato messo per iscritto davanti ai responsabili primi del disastro, del reato ambientale, affinché il diritto all’ambiente, alla salute, venga prima del

In evidenza / 8 commenti

LA CARICA di QUALITÀ e CONTENUTI del Movimento No Pfas contro i CRIMINI AMBIENTALI | documenti della Giornata DIFENDIAMO MADRE TERRA del 22 aprile 2018 | PAROLE, MUSICA e REPORTAGE FOTOGRAFICI senza confini

«Speriamo che il 22 sia stato davvero un inizio, un inizio dove il concetto di Crimine Ambientale sia stato messo per iscritto davanti ai responsabili primi del disastro, del reato ambientale, affinché il diritto all’ambiente, alla salute, venga prima del

In evidenza / 8 commenti

DIFENDIAMO MADRE TERRA | verso la Prima Giornata Nazionale contro i Crimini Ambientali | con YAEL DECKELBAUM | anteprima con FELICE CASSON

IL MOVIMENTO NO PFAS UNITO ACCERCHIA LA MITENI | 22 aprile 2018. Una grande giornata di incontro, relazioni, mobilitazione – per la prima volta centrata sul concetto di crimine ambientale – nel giorno mondiale della Terra. Attesi ospiti, associazioni, gruppi, comitati, movimenti da tutta la Regione, da varie parti d’Italia, e non solo.

In evidenza / 2 commenti

DIFENDIAMO MADRE TERRA | verso la Prima Giornata Nazionale contro i Crimini Ambientali | con YAEL DECKELBAUM | anteprima con FELICE CASSON

IL MOVIMENTO NO PFAS UNITO ACCERCHIA LA MITENI | 22 aprile 2018. Una grande giornata di incontro, relazioni, mobilitazione – per la prima volta centrata sul concetto di crimine ambientale – nel giorno mondiale della Terra. Attesi ospiti, associazioni, gruppi, comitati, movimenti da tutta la Regione, da varie parti d’Italia, e non solo.

In evidenza / 2 commenti